Pagine

PERCHè UN BLOG?

per chiacchierare su come poter contribuire a migliorare il mondo, da scout.

iscriviti al feed: http://feeds.feedburner.com/serfior

Cerca nel blog

28 nov 2016

Tobia Zevi: "Cammino dell'Italia che cambia" in Campania

Tobia Zevi farà tappa in Campania per il "Cammino dell'Italia che cambia" Giovedì 1 Dicembre 2016.
Sono personalmente coinvolto e sarei felicissimo di avervi al mio fianco. E' la giusta testimonianza a favore del SI di questo referendum. Io voterò si. E camminerò con TOBIA.

Per capirne di più sul CAMMINO DI TOBIA: http://www.puoidirloforte.it/ù Per chi volesse conoscere Tobia, può visitare il suo sito www.tobiazevi.it Qualche video: http://www.tobiazevi.it/2016/11/24/tobia-zevi-parla-del-cammino-si-puoi-dirlo-forte/
Tobia su youtube: https://www.youtube.com/user/zevitobia

Appuntamento alle 10,00 a Pollena Trocchia
- 10.30 - 11.00 Massa di Somma
- 11.00 San Sebastiano al Vesuvio
- 13.30 San Giorgio a Cremano
- 15.00 Portici
- 16.00 Ercolano



Sergio Fiorenza




---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus

Tobia Zevi: "Cammino dell'Italia che cambia" in Campania

Carissimi,

Tobia Zevi farà tappa in Campania per il "Cammino dell'Italia che cambia" Giovedì 1 Dicembre 2016.
Sono personalmente coinvolto e sarei felicissimo di avervi al mio fianco. E' la giusta testimonianza a favore del SI di questo referendum. Io voterò si. E camminerò con TOBIA.

Per capirne di più sul CAMMINO DI TOBIA: http://www.puoidirloforte.it/ù
Per chi volesse conoscere Tobia, può visitare il suo sito www.tobiazevi.it
Qualche video: http://www.tobiazevi.it/2016/11/24/tobia-zevi-parla-del-cammino-si-puoi-dirlo-forte/
Tobia su youtube: https://www.youtube.com/user/zevitobia

Appuntamento alle 10,00 a Pollena Trocchia
- 10.30 - 11.00 Massa di Somma
- 11.00 San Sebastiano al Vesuvio
- 13.30 San Giorgio a Cremano
- 15.00 Portici
- 16.00 Ercolano



Sergio Fiorenza




---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus

14 ott 2016

La Riforma di Tutti


Il punto non è quanto la riforma vada incontro al programma di certi partiti, ma quanto questo cambiamento appartenga a tutti, visto che si tratta della Costituzione, e sia l'occasione per unire tutti gli italiani dopo anni di promesse disattese.
#referendum #bastaunsi
https://www.facebook.com/bastaunsi/posts/1598942970410967qq

Invio eseguito dallo smartphone BlackBerry 10.

13 ott 2016

L'alternativa al Referendum 2016

Non ci sono alternative ai due scenari: cambiamento o Prima Repubblica. Chi propone un progetto diverso di revisione costituzionale, come quello di D'Alema e Quaglieriello, ha come unico obiettivo far naufragare questa riforma, non costruire una vera alternativa.
https://www.facebook.com/bastaunsi/posts/1598644247107506

Invio eseguito dallo smartphone BlackBerry 10.

12 ott 2016

REFERENDUM COSTITUZIONALE 2016

<iframe width="560" height="315" src="https://www.youtube.com/embed/JdPQyOiOJ2A" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>


Nessun malware rilevato

REFERNDUM COSTITUZIONALE 2016

https://youtu.be/JdPQyOiOJ2A


Nessun malware rilevato

IL REFERENDUM SPIEGATO FACILE FACILE


Nessun malware rilevato

11 ott 2016

La riforma aumenta il quorum per l'elezione del Presidente della Repubblica – fatta eccezione per un alto livello di astensione, improbabile e senza precedenti. Infatti, alle elezioni del Presidente partecipa in media il 98,5% degli aventi diritto. Insomma, con la Costituzione riformata la maggioranza dovrà necessariamente condividere la scelta con una parte rilevante delle opposizioni. Più di quanto sia accaduto nel passato.
#referendum #iovotosi #bastaunsi
https://www.facebook.com/bastaunsi/posts/1597806990524565

Invio eseguito dallo smartphone BlackBerry 10.

1 giu 2016

Presentazione libro NEL GIARDINO INGLESE DELLA REGGIA DI CASERTA

Vi aspetto a Palazzo Serra di Cassano, il 15 giugno, alle 17: sarà una prima
assoluta!
Chiacchiereremo con la Prof. De Pascale Stefania - Presidente della Società
Orticola Italiana - con il dott. Biondi - esperto di Simbolismo - e con
l'arch. Cozzolino, esperto di opere storico paesaggistiche.
L'oleificio Punzo ci delizierà con i suoi prodotti, a conclusione del
pomeriggio.



---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus

24 mag 2016

I: invito presentazione libro ISAIA SALES

Ciao,
sono molto felice di invitarti alla presentazione del Libro di Isaia Sales "Storia dell'Italia Mafiosa". Ex politico, scrittore/giornalista, ma soprattutto grande studioso delle Mafie, presenta il suo ultimo lavoro a Villa Bruno, villa vesuviana di San Giorgio a Cremano, il prossimo 31 maggio. E' un'occasione unica per parlare di Mafia, di EDUCAZIONE ALLA LEGALITA', di dialogare con un esperto su cos'è la cultura mafiosa piuttosto degli effetti di atteggiamenti mafiosi. E' una cosa che ci riguarda da vicino, più di quanto possiamo immaginare: la Camorra è quotidianità delle nostre strade, delle nostre giornate, ma soprattutto delle nostre coscienze.
E' per questo che ti invito: ti reputo sensibile all'argomento e, insieme, possiamo aumentare la consapevolezza di poter cambiare un po' in meglio il nostro Mondo. Questo libro ce ne offre la possibilità.
Mi fai sapere?
Grazie mille
Sergio


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus

15 mag 2016

invito presentazione libro ISAIA SALES

Ciao,
sono molto felice di invitarti alla presentazione del Libro di Isaia Sales "Storia dell'Italia Mafiosa". Ex politico, scrittore/giornalista, ma soprattutto grande studioso delle Mafie, presenta il suo ultimo lavoro a Villa Bruno, villa vesuviana di San Giorgio a Cremano, il prossimo 31 maggio. E' un'occasione unica per parlare di Mafia, di EDUCAZIONE ALLA LEGALITA', di dialogare con un esperto su cos'è la cultura mafiosa piuttosto degli effetti di atteggiamenti mafiosi. E' una cosa che ci riguarda da vicino, più di quanto possiamo immaginare: la Camorra è quotidianità delle nostre strade, delle nostre giornate, ma soprattutto delle nostre coscienze.
E' per questo che ti invito: ti reputo sensibile all'argomento e, insieme, possiamo aumentare la consapevolezza di poter cambiare un po' in meglio il nostro Mondo. Questo libro ce ne offre la possibilità.
Mi fai sapere?
Grazie mille
Sergio


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus

16 gen 2016

Il libro è nelle disponibilità editoriali!

http://www.pontecorboli.com/scheda.php?codice=fiorenza
Questa e-mail è stata inviata da un computer privo di virus protetto da Avast.
www.avast.com

1 gen 2016

sta per uscire!!!!

Sono in trepida attesa per l’uscita del mio libro. Un’emozione incredibile.

Ecco, quest’anno horribilis mi ha insegnato a sforzarmi di guardare le cose sempre con occhi concentrati al bello, anche se tutt’intorno tutto è buio.

 

Mi viene in mente una storia Zen che mi fu letta, per la prima volta, dal Prof Nicola Barbieri (mio fratello nello scautismo) nel lontano 1989. Era nel rumore di sottofondo della mia vita. Oggi è lì, che mi aiuta ogni giorno. Ve la propongo.

 

Un giorno, mentre camminava attraverso la foresta, un uomo incontrò una feroce tigre. Si diede immediatamente alla fuga per salvare la propria vita e la tigre lo inseguì.

L’uomo arrivò al bordo di un dirupo e la tigre lo stava per raggiungere. Non avendo scelta, si arrampicò giù per il precipizio, tenendosi con entrambe le mani ad una pianta di vite.

Appeso sul dirupo, l’uomo vide sopra di sé la tigre. Guardò verso il basso e vide un’altra tigre, che ruggendo attendeva la sua discesa. Era tra due fuochi.

Due topi, un bianco ed un nero, apparvero sulla vite a cui si aggrappava e, come se la situazione non fosse abbastanza grave, cominciarono a rosicchiare la pianta.

L’uomo sapeva che se i topi avessero continuato a rosicchiare, ad un certo punto la vite non avrebbe più potuto sostenere il suo peso, si sarebbe rotta e lui sarebbe caduto. Provò a mandare via i topi con le sue grida, ma questi tornavano sempre a rosicchiare.

Ad un certo momento, notò una fragola che cresceva sul dirupo, non lontano da lui. Era rossa e matura. Tenendosi alla vite con una mano e raggiungendo la fragola con l’altra, la colse.

Con una tigre sopra, un’altra sotto e due topi che continuavano a rosicchiare la vite, l’uomo assaggiò la fragola e la trovò assolutamente squisita.

Questa storia riguarda il sapere vivere il presente. Nonostante la sua situazione pericolosa, l’uomo non ha permesso che i futuri pericoli lo paralizzassero. E’ stato capace di afferrare e assaporare il momento.

Buon anno.

Questa e-mail è stata inviata da un computer privo di virus protetto da Avast.
www.avast.com

OMAGGIO A TROISI

La Reggia di Caserta: il mio Sogno Eterno

Dissacrante ed esilarante!

ptg leone 1982 sez. Portici

ptg leone 1982 sez. Portici

La notte dei cristalli: germania, 9 novembre 1938

VOTA IL MIO BLOG!

MigliorBlog.it

Archivio blog